meteoropatica al contrario



Mi piace la pioggia copiosa, abbondante, generosa, che precipita in ruscelli giù dal tetto. Mentre sto sdraiata a letto, respiro lentamente osservando i rivoli d’acqua che rigano il vetro sopra la mia testa. La mansarda mi offre questa vista privilegiata al cielo. Di giorno il sole, le nuvole e la pioggia. La notte le stelle e la luna e a volte d’inverno  mi regala l’incanto di svegliarmi avvolta dalla luce lattiginosa che filtra attraverso uno strato di neve, come stare in un igloo… La pioggia mi calma, distende contratture di muscoli e di pensieri, mi diluisco nel gorgogliare ipnotico dell’acqua sulle tegole, dentro le gondaie, nella terra satura d’acqua. Musica seducente fa da contrappunto al palpito del sangue nelle vene, al cuore che pompa, lento e regolare. Lo ascolto pulsare caldo sotto le costole, gli occhi imbevuti di nuvole sfumate in mille grigi cangianti. Respiro piano al ritmo di un adagio ma non troppo, che sensazione perdersi nella pioggia…lasciarsi cullare e coccolare. Un idea di arriccia pigramente come il vapore dalla tazza di tè fumante, profuma di mela e di cannella e mi sussurra che ci vuol così poco per un sospiro di pace. Tonico per le fatiche e balsamo sulle ferite che lentamente cominciano a guarire.

Ascoltare ed ascoltarsi.

Annunci

6 thoughts on “meteoropatica al contrario

  1. Tanto tempo fa ho vissuto anche io in una casa che aveva la mansarda e da lì il cielo acquista un’altra prospettiva.
    La pioggia mi rilassa,anche se lo ammetto ho paura dei temporali e il vento mi rende nervosa.
    Bello comunque questo tuo post,contiene un po’ di magia…
    Ti abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...