da togliere il respiro

Par di aver resina al posto del sangue e corteccia nella scatola cranica…delle tante cose che mozzano il respiro e lasciano senza parole, il caldo non è certo la più piacevole….

Annunci

4 thoughts on “da togliere il respiro

  1. ;-) e se lo dici tu che abiti tra i monti… figurati qui da noi nella passa padana cosa cavolo respiriamo…. :-(

    che afa, che afa che fa… :-)

    ………………………….

    off topic – l’immagine delle gocce di resina mi ha fatto venire in mente quanto Corona scrive a proposito in un suo libro:

    La resina è il prodotto di un dolore, una lacrima che cola dall’albero ferito.
    Quelle gocce giallo miele, non scappano, non scivolano via come l’acqua, non abbandonano l’albero. Rimangono incollate al tronco, per tenergli compagnia, per aiutarlo a resistere, a crescere ancora.
    I ricordi sono gocce di resina che sgorgano dalle ferite della vita. Anche quelli belli diventano punture. Perchè, col tempo, si fanno tristi, sono irrimediabilmente già stati, passati, perduti per sempre.
    Gocce di resina sono piccoli episodi, aneddoti minimi, spintoni che hanno contribuito a tenermi sul sentiero.
    Proprio perchè indelebili sono rimasti attaccati al tronco.
    Come fili di resina emanano profumi, sapori, nostalgie.
    Tutto quello che ci è accaduto, o che abbiamo udito raccontare ha lasciato un segno dentro di noi, un insegnamento, o , quantomeno, ci ha fatto riflettere.
    La vita, nel bene e nel male, è maestra per tutti.

    Mauro Corona

    http://www.dispersoneiboschi.it/goccediresina.html

    …………………………………………………………….

    Un abbraccio, Peda

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...