addio

Lei mi chiama…la Civetta. Lei sa. A lungo ho portato con me il peso di un addio. C’è soltanto un luogo che io conosco dove ha un senso questo distacco. Lassù è il suo sempre. Lassù è il mio sempre. Dove la montagna mi parla, mi abbraccia, mi rigenera, mi insegna quanto sono piccola e quanto posso diventare grande. Ed io le ho chiesto di custodire il mio amore più grande e di liberarlo nel vento della Nord-Ovest perché non sia più un solo un ricordo e un emozione dentro di me, ma il primo raggio di sole di un nuovo giorno che nasce.

Annunci

2 thoughts on “addio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...