attraverso

Ho imparato che bisogna passarci attraverso. Non si può dire non mi piace se non assaggi. Non si può dire non son capace se non ci provi. Non si può dire basta se non hai mai cominciato. Per capire, imparare, crescere. Le emozioni bisogna sentirsele addosso, buttarcisi dentro, soprattutto il dolori bisogna viverli, questo è il modo più sano di metabolizzarli e superarli. Scappare e ignorarli è deleterio, è peggio perchè così questi si annidano in fondo all’anima e fanno una zavorra anonima, sempre più pesante, che ci impedisce di star dritti, ci impedisce di sognare, di volare… e poi un giorno ti scopri i piedi imprigionati nel cemento e non sai nemmeno tu come ci sei finito, non sai che cos’è che ti blocca perchè nel tempo ne hai dimenticato il nome. Non mi sono svegliata una mattina con questa bella teoria pronta e lustra sul comodino, quante fughe, dubbi e paure ho sofferto per arrivarci, e quanto cemento ho dovuto spaccar via a forza di volontà e introspezione. Perchè ci vuol coraggio a guardarsi dentro, a scoprisi fragilissimi e pieni di crepe, esseri umani impefetti e adorabili, sì adorabili perchè in mezzo a tutto il marasma di ombre la luce c’è, solo che è nascosta. E allora giù a scavar via le radici morte, le unghie affondate nella terra nera, fino a quel blocco di dolori senza nome. Provare a scalfirlo con cosa? cosa abbiamo di abbastanza forte da intaccarlo? L’amore, l’amor proprio per l’esattezza, dobbiamo amarci e darci tutto quello che ci è stato tolto, prendere per mano il bambino ferito che è in noi e riempire tutto quel vuoto con l’amore, sussurrarci dentro stai tranquillo tu andrà tutto bene. Passiamoci attraverso, fara male? Sì, certo che farà male e tanto. Ma poi passa. Passa davvero. E quando è passato siamo liberi, nuovi. In queste riflessioni ci sono io, principalmente, ma so di parlare per più d’una persona che conosco e per tante altre che non conosco. Perciò su! Basta procrastinare vita a vanvera. E’ ora di imparare a volare!

… o a nuotare ;)

Annunci

10 thoughts on “attraverso

  1. l’ultima immagine con la chiusa del tuo bellissimo intervento mi ha fatto scoppiar dal ridere…. è fantasticaaaaaaaaaaaaaaaaa ahahahahahahaahhaahahahahaahhah

    Non sono mai riuscito a “volare” a parte in palestra di roccia…. ma nuotare vado che è una meraviglia…. ahahahahhahahahaah mi fa troppo ridere quell’anatroccolo…. ahahahahhahaah

    Ciaoooooooooooooo

    Peda

    Mi piace

  2. “Dobbiamo amarci e darci tutto quello che ci è stato tolto”. Mi piace molto. E sono d’accordo su tutto. Vorrei solo che lasciarsi andare, nel bene e nel male, fosse più semplice. Perché si ha paura del dolore almeno quanto si ha paura di essere felici.

    Mi piace

    • E’ il primo passo quello più difficile e capisco perfettamente che cosa intendi per paura di essere felici. Ma ce lo dobbiamo… di seguire noi stessi e essere felici…
      Un abbraccio e un sorriso ^___^

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...