silenzio…

150898_10200232186715602_1911460589_n

Amo il silenzio. Lo amo per per la pace, per l’introspezione, per tutto quello che in esso vi è racchiuso e che, solo ascoltandolo attentamente con animo libero, si può percepire. Sempre diverso, sempre speciale. Il primo silenzio che mi viene in mente è quello di un bosco. Gli alberi dialogano fra di loro e con l’aria che gli solletica i rami, se si trattinere il respiro per un attimo si può perfino sentirli crescere con sommessi scricchiolii. Poi c’è l’alacre lavorio le piccole creature che lo popolano indaffarate nelle loro incombenze quotidiane. Il silenzio più dolce è per me quello della neve. Di bambagia e panna, soffice come un sospiro. Il silenzio più intenso è quello in cui ascolti il tuo cuore che canta emozioni. Quando stai su una cima e tutto il mondo si apre sotto di te, quando ti specchi in paio d’occhi innamorati che ti invitano a perderti accogliendoti, quando osservi un bimbo che dorme immerso nei suoi sogni semplici e puri.  Il silenzio siderale delle stelle che baluginano ad un ritmo tutto loro, costellazioni che si inventano. Il silenzio senza confini prima dell’alba, prima del primo cinguettio del mattino, prima della luce. Il silenzio é solitudine per lo più, ma a volte capita di poter stare in silenzio insieme e comprendersi ugualmente anche meglio che non attraverso le parole. Poi mi piacciono quei silenzi quotidiani di sale d’attesa, pagine di riviste che frusciano e timidi colpi di tosse, ognuno nel suo universo, volti corrucciati e volti annoiati, chissà, mi chiedo, i loro pensieri dove li stanno portando. Adoro il silenzio di quando torno a casa, le chiavi che girano nella toppa, la porta che si apre con un piccolo scatto e il caldo abbraccio di casa, quei pochi secondi prima di sentire i miei gattoni venirmi incontro con passo lieve e un rapido miagolio di saluto. In fondo il silenzio non esiste, è una parentesi indefinibile tra due vibrazioni. Anche pensieri ed emozioni producono musica e rumore, riverberano nella testa e nel cuore. Forse il silenzio è solo uno stato d’animo, è solo pace. Amo il silenzio.

Annunci

16 thoughts on “silenzio…

  1. a proposito di “Silenzio” quello con la A maiuscola :-)
    ti rimando a due pagine del mio umile sitarello…

    la prima

    http://www.pedalopoco.it/racconti/2010_04_24_fiore/2010_04_24_fiore.html
    dove solo una semplice immagine accompagna la frase che avevo scelto…

    la seconda

    http://www.pedalopoco.it/racconti/2011_03_14_respiri/2011_03_14_respiri.html
    dove il silenzio è accompagnato da una sonata per violoncello di bach che accompagna il mio stare su una cima appunto, in silenzio…

    Ciao

    Peda

    Mi piace

  2. da tempo ho in mente di scrivere qualcosa su come interpreto il silenzio. molte volte ho cominciato ma le parole non rendevano esattamente la forza di quello che volevo esprimere. Ora ti leggo, è proprio questo che intendevo,.Grazie.

    Mi piace

  3. Mai come oggi, in mezzo ad un’umanità che comunica solo gridando, bisognerebbe salvaguardare noi stessi, almeno pochi minuti al giorno immergendoci in un salutare bagno di sssilenzio

    sherapianopianodolcemente

    Mi piace

  4. Una delle poesie che preferisco si intitola “Silenzio”, è di Garcia Lorca e recita più o meno
    Ascolta figlio il silenzio
    è un silenzio ondulato
    dove scivolano valli ed echi
    e che piega le fronti al suolo.
    Ecco, li per me è detto tutto il bello del silenzio.
    Ma anche la tua foto lo esprime bene.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...