infrared

play

Photography by David Keochkerian

Photography by David Keochkerian

Ci sono nata così, credo che sia più una questione di indole che di carattere forgiato negli anni. Non riesco a smettere di lottare e di cercare, anche se a volte, lo confesso non senza la vergogna del vigliacco, vorrei tanto sapermi arrendere, sapermi fermare e dire ok basta questo gioco al massacro non mi piace più, io mi chiamo fuori. Continuate voi che avete la scorza più dura e il cuore più piccolo, non son tagliata per queste cose. Eppure…Cambia il tuo punto di vista, ricalibra le priorità e via, vai avanti.

Annunci

13 thoughts on “infrared

  1. Io credo che sia una semplice questione di sapersi accontare o non sapersi accontare. Hai voglia di cambiare il tuo punto di vista, e ricalibrare le tue priorità ma se non ti sai accontentare, com’è giusto che sia, non senso di sapersi arrendere coscientemente, sei quasi condannata a vita, o meglio, siamo quasi condannati a vita. Un filo di speranza rimane comunque … giusto per risollevarti un po’.
    Ne parlo qui: (ma non è detto che non abbia completamente frainteso il tuo discorso)
    http://latana.wordpress.com/2014/06/06/chi-e-causa-sel-suo-mal-assolva-se-stesso/

    Mi piace

    • Hai ragione quando dici che sei condannato a vita perché se la tua aspirazione è quella di non smettere di tirare fuori il meglio da te non ti puoi accontentare mai ed è giusto così…poi ci vuole la prospettiva giusta delle cose, puoi anche sognare di andare sulla luna, ma lo devi capire che è fuori dalla tua portata. Mi rendo conto che spesso scrivo più per me che per mi legge ed è facile fraintendere. In questo caso il mio è un sogno grande e che richiede grande sacrificio, ma possibile, un sogno giusto. La mia frustrazione nasce dal fatto che per un anno e mezzo mi hanno fatto allenare come se dovessi vincere i 100 m e ora che sono pronta mi dicono, ma no prenditela con calma, è una maratona. Vedi..non dipende da me. Quello che dipende da me è come viverla questa cosa e quindi bisogna trovarci il verso giusto e andare avanti, dopo che mi sarà passata l’incazzatura chiaramente! ;)

      Mi piace

  2. Arrendersi vuol dire averci provato e aver riconosciuto la forza avversa. Ma qui l’avversario sei tu, sembra che lotti con te stessa. Non c’è battaglia, non ci sarebbe vincitore e forse tirarsi fuori è impossibile. Per questo non ti fermi. E’ più una ricerca di motivazioni e soddisfazioni che sono sicuro non essere lontane.

    Mi piace

    • Non lotto contro me stessa, ho smesso da un po’ ormai, lotto contro un sistema che non mi permette di dare il meglio di me e tu sai a cosa mi riferisco. Mai avrei immaginato e ancora non riesco a credere che questo mondo votato al prossimo possa avere degli aspetti tanto gretti ed egoistici. La cosa mi sconvolge e non poco, ma non importa, io guardo il buono, il cuore delle persone che il cuore ce l’hanno e lavorano con abnegazione e passione. Questo è il punto di vista che scelgo, il resto è solo una montagna in più da superare, e avanti.

      Mi piace

      • Avevo interpretato diversamente. Non posso non essere d’accordo con le tue parole. Quella lotta la faccio anche io e, come te, vado avanti nonostante i momenti difficili. Forse la differenza è che non ho mai (o non ancora) pensato di arrendermi. Di certo non lo faremo, né io né te.

        Mi piace

    • Hai colto nel segno, anche cambiare la gamma dei colori è un punto di vista differente rispetto alla realtà. Nelle consuetudine sembra una e una soltanto, invece è composta di mille sfaccettature cangianti.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...